La certificazione PEFC

La PEFC ( Programe for Endrsement of Forest Certification schemes) è una certificazione di stampo europeo che attesta la sostenibilità della gestione boschiva di un territorio. Ovvero tramite questo certificato il proprietario dimostra di gestire le proprie foreste senza danneggiarle, ma anzi rispettandole e migliorandole ove è possibile

Nel concreto il PEFC è uno strumento che certifica che sia enti pubblici che privati ( Aziende):

·         conservano la foresta come habitat per animali e piante;

·         mantengono la funzione protettiva delle foreste nei confronti dell’acqua, del terreno e del clima, tutela la biodiversità degli ecosistemi forestali;

·         verificano l’origine delle materie prime legnose;

·         prevedono il taglio delle piante rispettando il naturale ritmo di crescita della foresta;

·         prevedono che le aree soggette al taglio vengano rimboschite o preferibilmente rigenerate e rinnovate naturalmente;

·         tutelano i diritti e la salute dei lavoratori;

·         favoriscono le filiere corte;

·         garantiscono i diritti delle popolazioni indigene e dei proprietari forestali.

Oltre a questi fattori di stampo ambientale l’importanza del PEFC è data anche dal fatto che, oltre ad essere il sistema di certificazione di gestione boschiva più ampio al mondo, è una certificazione basata su un ampio consenso avvenuto attraverso processi internazionali.

Per maggiori info sull’argomento consulta il sito www.pefc.it

 

La certificazione a Brentonico

La storia della certificazione PEFC per quanto riguarda il nostro comune  parte dal 2005 quando, in Trentino, il Consorzio dei comuni Trentino, assieme al Servizio Trentino di Foreste e Fauna, ha promosso e attuato il progetto di certificazione. Da questo momento il Consorzio dei comuni Trentino è diventato garante per le certificazione PEFC Trentino di cui il nostro comune fa parte.

Già dal 2003 infatti nella provincia era sorta l’esigenza di valorizzare le modalità di gestione del patrimonio boschivo, certificandone la sostenibilità non solo dal punto di vista ecologico ma anche sociale ed economico.

Nel 2005 il comune di Brentonico ha intrapreso la strada per poter ottenere la suddetta certificazione, in primo luogo aderendo all’associazione Regionale PEFC ( costituita dal Consorzio dei comuni trentini nello stesso anno) e approvando il manuale di Sistema di Gestione Forestale Sostenibili di cui questa associazione si faceva garante.

Nel 2007 quindi il comune acquisisce il diritto d’uso del logo PEFC per le sue proprietà forestali e quindi entra di diritto nell’uso della certificazione PEFC.

Per il comune di Brentonico la certificazione ha sicuramente un importanza di carattere etico: infatti la certificazione della gestione forestale permette di “comunicare” al pubblico che i boschi vengono  gestiti in maniera sostenibile da un punto di vista sociale e ambientale, adeguandosi a criteri di buona pratica forestale internazionalmente riconosciuti.

 

Inoltre, essa  rappresenta  un buon strumento di marketing, un'opportunità di ufficializzare l'impegno verso l'ambiente e al tempo stesso un impegno per la promozione di una gestione  corretta e sostenibile dei boschi.

Il marchio Family in Trentino

Con l’approvazione nel 2004 di un piano trentino per gli interventi in materia di politiche famigliari, la Provincia si impegnò a rendere il Trentino un territorio “amico della famiglia”. Un impegno dunque in materia di promozione per la famiglia stessa, in modo da sostenerla e migliorare le sue funzioni sociali ed economiche. Parallelamente un impegno volto anche allo sviluppo di un territorio accogliente e che offra servizi adatti alle famiglie. Per questo motivo è stato deciso di premiare le organizzazioni che si muovevano in tal senso attraverso l’adozione del marchio “Family in trentino”, che favoriva così  chi promoveva eventi e strategie in tal senso. Inoltre, il marchio  è soggetto a verifiche periodiche per cui bisogna sempre garantire gli standard per mantenerlo.

Il comune di Brentonico ha ricevuto questa riconoscenza nel 2008, il quarto marchio dato in Trentino. Le motivazioni sono che il comune ha posto la famiglia al centro delle proprie politiche sociali nei diversi settori specifici di intervento. Nel concreto, per citare qualche esempio: il nuovo asilo nido comunale, un efficiente servizio di Tagesmutter, due scuole materne equiparate, l’angolo lettura per i più piccoli nella biblioteca comunale, la ludoteca ed i laboratori estivi per i bambini, le colonie estive diurne con tariffe agevolate per i  nuclei famigliari numerosi, la convenzione con la scuola musicale Quattro Vicariati, i corsi di lingua italiana per i cittadini extracomunitari, i servizi wifi gratuiti.

Inoltre il comune mette a disposizione diversi spazi comunali per le famiglie, come le aree dei parco giochi presenti in ogni frazione, i centri civici frazionali, il percorso per ipovedenti, il percorso della salute.

Anche varie attività ed eventi svolti dal comune hanno favorivo le politiche famigliari: il sostegno ai compiti nel periodo estivo, progetti a sostegno dei giovani ( nell’ambito dei Piani giovani di zona dei Quattro Vicariati), la promozione dello sport attraverso Sportivamente, l’Università della Terza Età.

Questi sono solo alcuni esempi di tutte quello politiche sociali che il comune ha preso in materia di famiglia e che hanno fatto si che Brentonico fosse uno dei primi comuni trentini a ricevere questo prestigioso marchio.

 

Per maggiori info http://www.familyintrentino.it/