Patto economico per lo svilippo del Lavoro della Provincia Autonoma di Trento
Di seguito riportiamo il file che tratta della riforma economica per il lsvoro fatta dalla nostra Provincia
ddl riforma istituzionale.pdf
Documento Adobe Acrobat 118.5 KB
Programma scuola di formazione politica
formazione ok.compressed.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.0 MB

Nilde Iotti ( 1920- 4 dicembre 1999) Anniversario della morte. 


Nilde è stata la prima politica italiana ha ricoprire una delle più alte cariche dello stato ( Presidente della camera dei deputati per tre mandati). 


"Se dovessimo considerare la mole di lavoro compiuto dalle casalinghe nel complesso della loro vita, ci troveremmo di fronte a cifre di ore lavorative superiori a quelle delle donne occupate nelle fabbriche e nei campi." Nilde Iotti

25 novembre 2014 – Giornata contro la violenza sulle donne.

Alcuni dati:

Sono 96 le donne uccise per femmicidio fino al 31 ottobre, per mano di uomini che conoscevano bene. Mogli, mamme, fidanzate, assassinate da chi credeva di possederle.  È questo il dato che emerge dal report parziale del 2014 della ricerca condotta da Cristina Martini, ricercatrice di ProsMedia dal titolo “Uomini che odiano le donne. Come l’agenzia di stampa Ansa rappresenta i casi di femmicidio secondo la nazionalità dei protagonisti”. La ricerca dimostra come le violenze siano più presenti nei paesi del Nord (38 casi) e a seguire il Centro (32); Sud e Isole vedono entrambi 13 casi.

Alcuni dati in merito:

·         Il fenomeno del femminicio è trasversale, in quanto colpisce le donne di tutte le età, per la maggior parte nella fascia dai 31 ai 60 anni (44 su 96, il 46%). È la prima causa di morte nelle donne fino ai 50 anni. Le vittime minorenni sono aumentate rispetto agli anni precedenti: fino al 31 ottobre 2014 sono 6.

·         Nel 42% dei casi sono i mariti a commettere il delitto, mentre gli altri casi vedono coivnvolti figli, compagni, ex fidanzati, coinquilini ed anche clienti ( 4 prostitute uccise)

·         Le armi usate per il femminicidio sono prevalentemente da taglio come i coltelli, questo significa che essi avvengono prevalentemente tra le mura di casa.

·         La nazionalità delle donne uccise è prevalentemente italiana (82%), mentre tra le vittime straniere rumene ed ucranie risultano al secondo posto. Percentuale simile anche per la nazionalità dell’assassino. Per quanto riguarda la percentuale di offender la maggioranza sono rumeni e albanesi. (importante sottolineare che per il killer straniero la causa è di tipo religioso e culturale).

 

Per quanto riguarda i dati in Trentino, si sono avute 506 denunce connesse ad episodi di violenza di genere. Questo significa 3 denunce ogni 1000 donne. Nel 22% dei casi sono lesione personali, il 36% minacce. Gli episodi arrivano trasversalmente da tutta la provincia e da donne di ogni età.

Un omaggio ad una donna che ora non c'è più. Condannata a morte perchè aveva ucciso il suo stupratore.

.
.

La legge di stabilità in sintesi

Programma de la summer school la nuova europa riparte da te!
Ripartiamodate-s.pdf
Documento Adobe Acrobat 3.9 MB

Risultati elezione europee 2014

Provincia di Trento    affluenza alle urne 53,1%                                                                          

PD 42,3%                            M5S 15,4%

SVP 12%                             FI 10,1%

Lega Nord 9%                     Lista Tsipras 3,8%

NCD-UDC 2,3%                   Fratelli Italia 2,3%

Verdi 1,5%                          Scelta Europea 0,5%

IDV 0,4%                             Io cambio 0,1%

 

 

 

Brentonico    affluenza alle urne 61%                                                          (nel 2009 60%)

 

PD 48%                               M5S 12,4%

Lega Nord 11,3%                SVP 8,4%

FI 8,3%                               Tsipras 4,1%

NCD-UDC 2,5%                   Verdi 1,9%

Fratelli Italia 1,9%              Scelta Europea 0,6%

IDV 0,5%                             Io cambio 0,2%

Le preferenze nella nostra circoscrizione ( in blu i candidati eletti)

MORETTI ALESSANDRA -  230.009

ZANONATO FLAVIO-  96.129

KYENGE KASHETU DETTA CÉCILE KAMBOVE -  92.846

DE CASTRO PAOLO - 84.277

DE MONTE ISABELLA- 73.964

SCHLEIN ELENA ETHEL DETTA ELLY- 53.398

ZOFFOLI DAMIANO-52.217

VANTINI FEDERICO VERONA -45.540

FRIGO FRANCO -43.297

ZANONI ANDREA - 39.701

CARONNA SALVATORE SACKINGEN - 38.049

DALL'OLIO NICOLA - 32.238

PRADI ANDREA - 24.523

CINTI LUCIANI RITA - 12.668 

Ecco qui le diapositive di presentazione delle nuova legge che dovrebbe regolare i vitalizi...
pres vitalizi ass PD.pdf
Documento Adobe Acrobat 65.0 KB

Il 14 aprile l'assemblea provinciale ha approvato un documento in merito alla situazione dei vitalizi: ecco di seguito il documento:

 

La Segretaria s'impegna a richiedere alle forze alleate regionali una posizione chiara e definita sulla questione vitalizi, con conseguente preciso impegno a garantire tempi certi e celeri per i passaggi normativi e regolamentari. 

L’assessore Violetta Plotegher e il capogruppo del gruppo consigliare del PD si impegnano ad aggiornare (anche attraverso una nota) l’assemblea sul procedere dei lavori.

Si chiede al Gruppo consiliare di lavorare affinché entro la fine di giugno venga presentata nelle sue linee essenziali la revisione della legge 6/2012, anche nella previsione dell’istituzione di un Fondo per le emergenze sociali e lavorative, per permettere la restituzioni delle prebende ricevute oltre la soglia contributiva. - See more at: http://www.partitodemocraticotrentino.it/articolo3723.html#sthash.QHo1uyFs.dpuf

Addio a Gabriel García Márquez(1927 2014) Premio nobel per la letteratura 1982

 

"Lei lo lasciò finire, grattandogli la testa con i polpasterlli delle dita, e senza che lui avesse rivelato che stava piangendo d'amore, lei riconobbe immediatamente il pianto piu antico della storia dell'uomo"

Pubblichiamo di seguito i risultati delle primarie del 16 marzo 2014:

ELISA FILIPPI 37, 37% (2853 voti),

 GIULIA ROBOL 32, 25% (2462), 

VANNI SCALFI 30, 22% (2307)
TOTALE VOTANTI 7.717 
- See more at: http://www.partitodemocraticotrentino.it/#sthash.IG7pKX0w.dpuf

 

Dati di Brentonico:

ELISA FILIPPI:  71, 83% (51 voti)

GIULIA ROBOL 18,31% (13 voti)

VANNI SCALFI  5,63% (4 voti)

TOTALE VOTANTI 71

 

Per le singole preferenze fare riferimenti al sito pdtrentino!

MOZIONE ELISA FILIPPI
Filippi.pdf
Documento Adobe Acrobat 520.8 KB
MOZIONE GIULIA ROBOL
Robol.pdf
Documento Adobe Acrobat 114.0 KB
MOZIONE GIOVANNI SCALFI
Scalfi.pdf
Documento Adobe Acrobat 248.7 KB
Regolamento segretario provinciale
Regolam congresso 20 gennaio approvato_1
Documento Adobe Acrobat 414.2 KB
Donne e Potere volantino
volantino 16 e 16 marzo-pdf.pdf
Documento Adobe Acrobat 1.3 MB
Incontri Giunta e cittadinanza
Calendario degli incontri della Giunta d
Documento Microsoft Word 14.8 KB

DIARIO DI LAMPEDUSA - UN PATTO CONTRO L'INDIFFERENZA.

Per leggere l'articolo clicca sul link

http://www.partitodemocraticotrentino.it/articolo3549.html